Regione Lombardia

Motocross libero sui sentieri di montagna: il progetto va fermato

By 23/01/2014No Comments

motocrossL’idea di rendere più facilmente accessibili sentieri e mulattiere, soprattutto di montagna, alle manifestazioni motociclistiche trova la netta opposizione anche del Wwf e di Coldiretti che ieri in audizione in commissione regionale hanno smontato punto per punto il testo di legge presentato dal centrodestra.

Per parte nostra, siamo assolutamente contrari a quella che di fatto è una deregolamentazione in contrasto con qualsiasi principio di tutela del territorio. Peraltro i nuovi emendamenti presentati dai consiglieri Tomasi e Dotti introducono elementi che sono del tutto fuori tema, tanto da sollevare dubbi persino da parte della Direzione regionale agricoltura. E che secondo noi possono risultare pericolosi dal punto di vista del consumo di suolo.

Questo progetto, che oltretutto non ci sembra abbia carattere di priorità a fronte di tematiche ben più urgenti, va fermato.

Lascia un commento

© 2020 Paolo Micheli Sindaco
Mandatario elettorale
Piero Micheli