Uncategorized

Una riflessione sulla sicurezza

By 01/11/2015Agosto 29th, 2020No Comments

specLe notizie sull’omicidio di Bussero avvenuto lo scorso venerdì notte che vede coinvolto come autore, al momento presunto ma in base a gravissimi indizi, un agente della nostra Polizia Locale mi lasciano assolutamente allibito. Il fatto in se è gravissimo e sconcertano le circostanze nelle quali, per quanto si sa, il delitto è maturato: un atto immotivato nei confronti di una persona che, forse, si è trovata per caso nei pressi di un evento di ubriachezza, collera e follia. Ma quello che mi preoccupa più di tutto sono le descrizioni che appaiono attraverso la stampa del carattere del presunto autore della sparatoria e dell’omicidio. E’ evidente che quelle che vengono descritti non sono i tratti caratteriale e comportamentali che ci si aspetta da un tutore della legge e, a maggior ragione, da un agente di Polizia Locale. I “vigili urbani” devono essere persone affidabili, disponibili, attente ai rapporti umani e alle esigenze dei cittadini soprattutto dei più deboli. I vigili urbani devono far rispettare il codice e le leggi ma anche aiutare giovanissimi studenti ad attraversare la strada e quando occorre, dare indicazioni ad un anziano in difficoltà. Per quanto, effettivamente, al Comando della Polizia Locale cittadina risultino a carico del presunto omicida note non positive, mi domando, e penso che se lo chiedano i cittadini, come è accaduto che sia stato selezionato e assunto nel nostro organico e se non fosse possibile cogliere meglio i segnali del suo disagio personale. Nel mio programma elettorale ho ripetutamente richiamato la necessità di un’adeguata preparazione professionale degli operatori di P.L., in particolare di quelli che operano al contatto con la cittadinanza. Questo drammatico evento porta inevitabilmente a impegnare l’Amministrazione al più presto verso un percorso di verifica e di formazione sulla capacità e le motivazioni dei componenti del nostro corpo di Polizia Locale sia dal punto di vista professionale che di quello della relazione personale con i cittadini.

 

Lascia un commento

© 2020 Paolo Micheli Sindaco
Mandatario elettorale
Piero Micheli